mercoledì 21 maggio 2014

Dedicata al "Piccolo Principe"

una bella poesia di Mirella Guerri


Dimmi cosa è più facile:
viaggiare tra i pianeti
o conoscere il cuore degli uomini?

Tu ci hai provato, Piccolo
ed hai imparato l’amore
da una Volpe
che ti ha catturato
con la dolcezza del rito.



Sei stato onesto, Piccolo
ed hai cercato di estirpare
i baobab delle cattive abitudini
prima che diventassero troppo radicati.

Sei stato coraggioso, Piccolo
quando hai subìto il guizzo giallo
per liberarti dal peso terrestre
che ti impediva di tornare alle stelle.


Principe Bambino,
quando sarà per me quel guizzo
la tua risata mi guiderà
tra Rose e Volpi e tramonti.

Sarà un buffo corteo,
non troppo triste…
spero.